Domenica, 10 Novembre 2013 17:30

4 novembre In evidenza

Pubblicato da 
  • Da "La Sentinella" dell'8 novembre
  • Cerimonia Caduti, coinvolte dalla materna alle medie

    • PAVONE. È stata certamente, tra le celebrazioni del 4 Novembre, una delle meglio riuscite, quella di Pavone, che ha coinvolto, grazie a una felice intuizione del sindaco Maria Aprile, tutti gli...
  • PAVONE. È stata certamente, tra le celebrazioni del 4 Novembre, una delle meglio riuscite, quella di Pavone, che ha coinvolto, grazie a una felice intuizione del sindaco Maria Aprile, tutti gli studenti delle scuole locali, dall’asilo alle medie.
  • Con l’adesione totale del dirigente scolastico, Antonio Balestra, e con la fattiva collaborazione delle insegnanti e del personale non docente, lunedì il sindaco ha portato a rendere omaggio ai Caduti, al monumento in via San Rocco, oltre 350 tra bambini e ragazzini. Un’operazione efficacissima per educare al ricordo e al riconoscimento di certi valori i giovanissimi, solitamente assenti a questo genere di cerimonie. Anche il parroco, don Giuseppe Dorma, e il gruppo Alpini di Pavone hanno affiancato la Aprile e Balestra in questo festoso appuntamento volutamente disgiunto dalle celebrazioni ufficiali svoltesi lo scorso sabato, ma non meno intenso e significativo. «Oggi celebriamo la fine della Grande guerra ma, soprattutto, la pace che va mantenuta. Ad ogni costo – ha spiegato Balestra– Le guerre vedono sempre tutti sconfitti. Ma possono e devono servire da monito: a far sì che non siano più ripetute e che instillino in tutti sentimenti di pace. Pace da costruire e perseguire».
  • «La pace di cui godiamo – ha rimarcato il sindaco – è il frutto del sacrificio di tanta gente. Nelle vostre famiglie, sicuramente, c’è stato uno zio, un nonno, un parente che ha pagato con la vita o con la salute tale conquista. L’invito è dunque a impegnarvi, in nome di quei sacrifici, ad essere cittadini consapevoli e a riconoscere che, anche con il vostro impegno, la società può migliorare e la qualità della vita aumentare».
  • Con grande attenzione i giovanissimi studenti hanno accolto le parole del sindaco. I più piccoli hanno quindi disposto ai piedi del monumento i piccoli tricolore da loro realizzati, mentre i bambini delle elementari hanno recato fiori dipinti su cartoncino e i colleghi delle medie, dopo l’intervento di Cloe Garetto e Zoe Wynants, rispettivamente sindaco e vicesindaco del consiglio comunale dei Ragazzi, hanno esposto pubblicamente i propri intendimenti e le proprie riflessioni.
  • Franco Farnè

 

Nel ringraziare i docenti, i bambini e gli studenti delle scuole di Pavone  allego l'articolo della manifestazione.
Un ringraziamento particolare a chi ha voluto far diventare un evento scevro da ogni retorica l'occasione per una riflessione sui principi della pace e della cittadinanza attiva e sui valori della nostra storia e della nostra Costituzione.
 
Il Dirigente Scolastico
Antonio Balestra
Letto 476 volte Ultima modifica il Domenica, 10 Novembre 2013 18:25

Articoli correlati (da tag)

                 AREA AMMINISTRATORI

                 AREA DOCENTI-ATA                 

 

contatore visite

661448
oggioggi795
TOTALE VISITATORITOTALE VISITATORI661448