Stampa questa pagina
Lunedì, 22 Aprile 2019 10:01

ORIENTEERING STORICO CULTURALE - IVREA E LA RESISTENZA PARTIGIANA In evidenza

Pubblicato da 
il ponte della ferrovia, un'azione che ha salvato la città il ponte della ferrovia, un'azione che ha salvato la città

Mercoledì 17 aprile le classi di terza media del nostro Istituto hanno dato vita ad una prova di Orienteering Storico Culturale alla scoperta delle vie e piazze di Ivrea intitolate ai partigiani eporediesi protagonisti della resistenza in Canavese. Un metodo sportivo, responsabile ed intraprendente per scoprire il forte legame del nostro territorio con la lotta di Liberazione.

il percorso, che si snoda nel centro storico di Ivrea, è stato ideato e prodotto dagli alunni della 3^B di Banchette dell'anno scolastico 2011/2012, con la collaborazione dell'ANPI e del Comune di Ivrea, ed è costituito da 15 tappe, indicate su una carta muta da orienteering, dedicate a rispettivi partigiani e collocate nei luoghi a loro dedicati. In ognuna di queste i partecipanti si trovano di fronte ad una domanda a cui devono rispondere, scegliendo tra 3 risposte chiuse, basandosi sulle informazioni riportate su lapidi o totem informativi, prodotti a suo tempo dal Comune di Ivrea, e posizionate nei dintorni.

Per dare un significato all'impegno e all'attenzione dei ragazzi è stata stilata una classifica che tiene conto in prima battuta del numero di risposte esatte, ed in secondo luogo del tempo impiegato.

Anche quest'anno nessuno ha risposto esattamente a tutte e 15 le domande, ma tutti hanno partecipato con entusiasmo e correttezza ed alla fine, speriamo, Ottinetti, Macchieraldo, Pistoni, Gallo, Fillak, Nazionale, Balla, Jervis, Alimiro, ecc non saranno più dei luoghi, ma nomi di persone che hanno scritto un pezzo della storia d'Italia, vissuta dai nostri nonni e dal nostro territorio.

In allegato le classifiche.

Letto 210 volte

Ultimi da Curzio Leonardo